Quantcast
Sport

“5 Miglia del Lago di Osiglia”: quarto posto per Alessio De Martino

podismo

Genova. Venerdì 15 luglio si è svolta la “5 Miglia del Lago di Osiglia”. La corsa podistica non competitiva, giunta alla settima edizione, è scatatta alle ore 20,10 presso il circolo tennis del lungolago. Le premiazioni si sono svolte poco dopo l’arrivo di tutti i concorrenti nella la tensostruttura della Proloco.

Oltre 200 podisti si sono sfidati lungo un percorso di 8,054 km, 5 miglia appunto. Oltre ai primi 5 assoluti, sia in campo maschile che femminile, sono stati premiati i primi 3 di ognuna della sei categorie di età: quattro maschili e due femminili.

La vittoria è andata al varazzino Corrado Ramorino che si è imposto allo sprint sul cerialese Alessandro Ferrua. In campo femminile successo della loanese Monica Bianco. Nella “top ten” si sono piazzati tre genovesi: Alessio De Martino, Patrizio Magni e Corrado Pronzato.

I primi 40 assoluti:
1° Ramorino Corrado (Atletica Varazze) 27′ 32″
2° Ferrua Alessandro (Atletica Ceriale San Giorgio) 27′ 33″
3° Basso Maurizio (Pam Mondovì) 27′ 52″
4° De Martino Alessio (Città di Genova) 28′ 06″
5° Magni Patrizio (Maratoneti del Tigullio) 28′ 25″
6° Guagliardo Alessandro (Runner Albenga) 28′ 31″
7° Pronzato Corrado (Cffs Cogoleto) 28′ 32″
8° Galatini Massimo (Atletica Varazze) 28′ 36″
9° Giraudo Bruno (Atletica Caramagna) 29′ 42″
10° Somano Remi (Marsiglia) 28′ 57″
11° Fracchia Gilberto (Atletica Run Finale) 29′ 06″
12° Di Girolamo Stefano (libero) 29′ 07″
13° Di Martino Pasquale (Città di Genova) 29′ 10″
14° Bessone Luca (Pam Mondovì) 29′ 20″
15° Raggio Andrea (Maratoneti del Tigullio) 29′ 28″
16° De Nevi Marco (Maratoneti del Tigullio) 29′ 32″
17° Goffredo Marco (Roata Chiusani) 29′ 49″
18° Lovanio Sergio (Cambiaso Risso) 29′ 55″
19° Scoppeliti Santo (Maratoneti del Tigullio) 30′ 00″
20° Scasso Davide (Atletica Varazze) 30′ 01″
21° Badellino Gianfranco (Podistica Marene) 30′ 08″
22° Caso Marco (Atletica Varazze) 30′ 18″
23° Pastorino Michele (Atletica Varazze) 30′ 25″
24° Mosca Massimo (libero) 30′ 31″
25° Viglione Giorgio (Pam Mondovì) 30′ 53″
26° Launo Marco (Atletica Cairo) 30′ 56″
27° Piombo Sergio (Atletica Varazze) 31′ 01″
28° De Francesco Davide (Runners Loano) 31′ 08″
29° Marenco Oscar (Val Tanaro) 31′ 14″
30° Mazzoni Michele (Podistica Savonese) 31′ 16″
31° Giugale Davide (Val Tanaro) 31′ 19″
32° Pennone Enrico (Val Tanaro) 31′ 20″
33° Branchetti Filippo (libero) 31′ 25″
34° Cester Marco (Val Tanaro) 31′ 30″
35° Mancino Michele (Cambiaso Risso) 31′ 37″
36° Ivaldi Gabriele (Atletica Saluzzo) 31′ 39″
37° Galiano Savio (Pam Mondovì) 31′ 43″
38° Perrone Davide (Atletica Caramagna) 31′ 49″
39° Sbaffi Filippo (Cambiaso Risso) 31′ 52″
40° Cirillo Cristian (Cffs Cogoleto) 31′ 53″

La classifica femminile (primi posti):
1° Bianco Monica (Runners Loano) 33′ 51″
2° Iride Martina (Val Tanaro) 34′ 42″
3° Roman Alina (Atletica Varazze) 35′ 27″
4° Parlato Rita (Atletica Varazze) 35′ 49″
5° Bologna Marina (Val Tanaro) 35′ 57″

All’Atletica Varazze è andato il premio quale società con il maggior numero di iscritti, 30. Seconda la Podistica Savonese con 21, poi Runners Loano con 19, Atletica Cairo con 11, Alassio Salute con 10.