Voltri, al via il restauro nella Parrocchia Sant’Ambrogio

restauro

Voltri. Inizia domani il restaruro di alcune preziose opere custodite nella Parrocchia di Sant’Ambrogio a Voltri, grazie al finanziamento di 90 mila euro messo a disposizione della Compagnia di San Paolo.

Si tratta di opere importanti, tra le quali un olio su tela di Bernardo Strozzi, che raffigura una Madonna col Bambino e i santi Chiara, Ambrogio ed Erasmo, una Annunciazione di Andrea Ansaldo e una Visione di Sant’Antonio da Padova in legno scolpito, intagliato e dipinto, attribuita a Giovanni Battista Garaventa.

Il restauro è stato fortemente voluto dal parroco, don Daniel A. Munoz Martinessi. Del recupero si occuperà la Nino Silvestri Restauri s.n.c che domani prenderà in consegna nove dipinti e una scultura. A partire dal 1620 la chiesa di Sant’Ambrogio di Voltri fu interessata da un ampio cantiere architettonico che portò alla realizzazione di un monumentale edificio, una pianta a tre navate scandita da nove cappelle laterali e terminante in un’ampia zona presbiteriale affiancata da due ulteriori sacelli. I lavori si conclusero nel 1629, quando l’arcivescovo Domenico de Marini consacrò la nuova chiesa.

Più informazioni