Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tursi, le presenze in Aula Rossa: Musso, Fusco e Lorenzelli assenteisti

Genova. Dopo la promozione da parte dei manager liguri, la bocciatura arriva dall’Aula Rossa di Palazzo Tursi: Enrico Musso è il consigliere comunale più assenteista del 2010, con 7 presenze su 47. Piccola rivincita per la sindaco e consigliere Marta Vincenzi che ha all’attivo 42 sedute su 47 e risulta quindi una delle più assidue frequentatrici del consiglio, scalzata dagli “stacanovisti” Giorgio Guerello, presidente del Consiglio Comunale, Alberto Gagliardi, ex vicepresidente passato recentamente nei banchi dell’Idv, Maria Rosa Biggi e Marcello Danovaro (Pd), Franco De Benedictis e Andrea Proto(idv), Arcadio Nacini (Sel) che durante il 2010 hanno partecipato a tutte le 47 sedute del consiglio.

“Riterremmo opportuno che il senatore Musso rinunciasse ad uno dei due suoi incarichi fra Comune e Senato – scrive in una nota il coordinatore di Sel Liguria, Simone Leoncini – vista la dedizione dimostrata nel seguire le vicende genovesi gli suggerirei umilmente di rinunciare alla carica di consigliere. e in ogni caso dichiarasse la sua indisponibilità a candidarsi a Sindaco”.

Oltre a Musso, altri due consiglieri si contendono la maglia nera delle presenze: la vicepresidente della Regione Liguria, Marylin Fusco, che ha partecipato a 14 sedute su 47 e il presidente dell’Istituto Gaslini, Vincenzo Lorenzelli, che ha preso parte ad appena 21 sedute.

La percentuale media di presenze dei 51 consiglieri comunali genovesi si attesta al 89,94%, confermando complessivamente una percentuale piuttosto alta anche se in leggera flessione rispetto al 92,1% del 2009.