Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Traghetti per la Sardegna da Vado Ligure, ad agosto con Saremar si risparmia quasi il 50%

Vado Ligure. E’ attivo, dopo una lunga gestazione, il sistema di prenotazione online per la nuova tratta Vado Ligure – Porto Torres della Saremar. Dopo una serie di problemi tecnici e rinvii, non ultimo quello di stamattina risolto in qualche ora, il gestionale ha cominciato a funzionare. I viaggi low cost proposti dalla compagnia di navigazione sono ora disponibili per gli interessati, che possono vagliare i preventivi virtuali per le diverse fasce temporali e con le varie opzioni.

In piena crisi economica la possibilità di avere un’occasione di risparmio ha scatenato l’interesse di coloro che devono prendere il traghetto per raggiungere le destinazioni di vacanza in Sardegna. Secondo quanto annunciato, i prezzi sarebbero altamente competitivi e arriverebbero anche a meno 50%. L’idea è quella di far viaggiare le famiglie a prezzi super scontati, fino ad un terzo in meno rispetto alle altre compagnie che praticano le stesse rotte.

Su due ipotesi di viaggio consultate sul sito della Saremar, per esempio, una si rivela notevolmente vantaggiosa. Da precisare che le tratte Moby e Tirrenia riguardano Genova, non Vado. Quattro persone (due adulti e due ragazzi), partenza il 6 agosto e ritorno il 21, auto di seconda categoria e sistemazione in cabina quadrupla esterna: Saremar pratica 676 euro, Moby 1376 e Tirrenia 1153. Altro caso invece per una soluzione biglietti con partenza 11 luglio e ritorno 19, stessa composizione di viaggiatori, questa volta sistemazione in poltrona e auto di seconda categoria: Saremar offre il servizio a 484 euro, Moby a 513 (in offerta) e Tirrenia 447 (altrettanto in offerta).

L’entrata in funzione della nuova tratta è programmata per giovedì 23 giugno. Oggi è stata risolta la questione della nave che dovrà effettuare la spola da costa a costa, la “Diminios”, che era stata sequestrata per il mancato pagamento di un carico di carburante. L’armatore ha saldato il debito e ora l’imbarcazione è pronta ad entrare in funzione per la Saremar, dopo aver servito la tratta da Genova Voltri a Termini Imerese: atraccherà a Vado Ligure alle 7,45 di venerdì 24 giugno.