Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scontri tra No Tav e forze dell’ordine: la solidarietà parte anche da Genova (foto) foto

Più informazioni su

Genova. Come è accaduto in molte città d’Italia, anche a Genova è scattata la solidarietà nei confronti dei No Tav in Val di Susa, dove le forze dell’ordine hanno dato il via al blitz per consentire l’allestimento del cantiere per la Torino-Lione nell’area della Maddalena di Chiomonte (Torino). Alle forze dell’ordine si sono opposti centinaia di manifestanti chiamati a raccolta nella notte.

“La polizia ha sfondato su diversi fronti, si sono registrati parecchi feriti e molte persone intossicate da lacrimogeni. I manifestanti hanno chiuso tutte le strade e la situazione è momentaneamente di stallo, mentre i cittadini si stanno riuniendo per decidere il da farsi – spiega Andrea Agostini, Legambiente – Contestiamo una scelta politica grave da parte di questo Governo, perché credo che con gli atteggiamenti militari non si potrà mai risolvere il problema. La solidarità arriva da tutte le parti di italia i cittadini, dove i cittadini si riuniscono davanti alle Prefetture”.

Agostini precisa che ci sono dei legami precisi tra i comitati No Tav e quelli “No Gronda”. “Queste grandi infrastrutture servono solo a chi le costruisce – dichiara – e in Italia costano ancora di più proprio perché ci sono le tangenti”.

Jenny Sanguineti – Alberto Maria Vedova