Santa Margherita L., Marcegaglia:”Liberalizzare alla faccia dei referendum” - Genova 24
Economia

Santa Margherita L., Marcegaglia:”Liberalizzare alla faccia dei referendum”

emma marcegaglia

Santa Margherita Ligure. Combattiva, tenace, senza mezze misure. E’ stata così Emma Marcegaglia, nella sua presentazione al convegno dei giovani industriali, senza risparmiare nessuno a cominciare dai sostenitori dei quesiti referendari.

“L’acqua è già pubblica, il quesito referendario è un falso. Il tema delle società a partecipazione locale è una cosa drammatica: noi abbiamo troppe aziende, con alto livello di inefficienza. Dobbiamo liberalizzare, fare cassa e lasciare più spazio al mercato. Domani si vota al referendum, io non sono un partito politico e dico quello che mi pare, quando si dice che siamo chiamati a votare un referendum per salvare gli avvoltoi privati, è una falsità. Bisogna evitare che queste aziende vadano in mano ai trombati della politica”.

La Marcegaglia è stata sferzante anche nei confronti del governo, che ha invitato a tagliare le tasse, a intervenire sugli sprechi, sulla spesa pubblica, proprio perhcè la pubblica amminsitrazione pesa per 3/4 sul bilancio pubblico. Ha criticato Tremonti proprio per la sua scelta dei tagli lineari:”C’è una differnza tra ricerca, innovazione e industria: bisogna scegliere”.

La parte propositiva è quella dunque finalizzata alla riduzione dello stato, per dare più spazio al mercato e alla società, e dove sarà necessario, Confindustria – ha promesso Marcegaglia – darà il suo contributo.