Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“San Tommaso is back”, concerti gratis per chi vota: la campagna web sbarca anche a Genova

Più informazioni su

Genova. A una settimana dal referendum sui quattro quesiti che riguardano nucleare, acqua pubblica e legittimo impedimento, la rete, oltre a essere usata dai comitati promotori, è protagonista di innovative e originali “iniziative elettorali”. “San Tommaso is back” è una di queste. Da Enna a Padova, da Milano a Napoli, passando per Genova e fino a New York, artisti e privati cittadini si stanno mobilitando per promuovere il referendum del 12 e 13 giugno, offrendo la propria performance gratuitamente a chi si presenterà munito di tessera elettorale timbrata, prova dell’avvenuta votazione al referendum.

L’idea è nata dall’artista Pilar, cantautrice romana, che con l’aiuto della producer, Giovanna Mirabella, ha deciso di offrire, per una sera, la sua voce a chi come lei avesse deciso di votare il referendum. Nel giro di dieci giorni la pagina Facebook ha già raggiunto più di 1600 adesioni, mentre la lista delle iniziative “in progress” sul sito si è notevolmente allungata e rinforzata. Da nord a sud numerose iniziative stanno prendendo forma in molte città italiane.

Sotto la Lanterna sono già due gli appuntamenti fissati per il “San Tommaso is Back” genovese: all’inziativa nazionale hanno aderito il Berio Cafè, all’interno della Biblioteca Berio di Genova, con un evento ancora da definire che si svolgerà, naturalmente gratis, lunedì 13 giugno alle 19 e il Banano Tsunami, in piazza delle Feste al Porto Antico, con GnuQuartet, Orchestra Bailam e Federico Sirianni in concerto a partire dalle 21.