Samp, Garrone a Palombo: "Veniamoci incontro" - Genova 24
Sport

Samp, Garrone a Palombo: “Veniamoci incontro”

Riccardo Garrone

Genova. Nonostante le voci di mercato vogliano sempre più vicino al Napoli la bandiera della Sampdoria, Angelo Palombo, il club blucerchiato tenta di blindare il difensore attraverso le parole del presidente Garrone.

“Abbiamo un buon rapporto con Palombo, non c’è fretta di incontrarlo, è un ragazzo così serio ed è legato alla Sampdoria e alla società. Le intenzioni della società non son quelle di venderlo, non tanto perché  è una bandiera, ma perché comunque è stato un po’ il riferimento della società nella squadra proprio per la sua professionalità e la sua serietà e il suo attaccamento alla Sampdoria – ha detto il presidente”.

Ma, a quanto pare, le dichiarazioni del patron del club blucerchiato sembrano inviare un messaggio ben chiaro a Palombo … “fai un sacrificio e resta con noi se puoi”…

“Io a un certo punto ho detto – ha continuato Garrone – che la Sampdoria ha un monte ingaggi complessivo a livello della settima squadra in serie A. In serie B il monte ingaggi va in qualche modo ridimensionato e ingaggi da 1 milione e mezzo di euro sono difficili da sopportare in B. Questo è stato interpretato immediatamente come la volontà di vendere Palombo, perché ha un ingaggio da 1 milione e mezzo. Ma se Palombo, come altri giocatori, rappresentano in qualche modo un nuovo investimento alla Sampdoria, a condizione che ci siano le motivazioni a tornare in A, per quanto ci riguarda è confermato, anzi io non ne faccio un caso Palombo, io ne faccio un caso di equilibrio complessivo”.

Parole che lasciano quindi trapelare una volontà del presidente di venire incontro a Palombo. Ma oltre alla questione money ci sarebbe anche la questione competizioni… la B o la Champions League?