Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

S. Margherita, riapre come parcheggio pubblico l’area “Ex Spertini”

Santa Margherita. Partiranno oggi, per concludersi entro un paio di giorni, i lavori di adeguamento dell’area “ex cantieri Spertini”. Dopo anni di abbandono e in attesa di una sistemazione definitiva, l’ex Spertini ritrova un ruolo nel tessuto urbano cittadino aprendo i battenti come parcheggio pubblico.

Circa 20 posti per auto a disco orario e altrettanti per motocicli gli stalli previsti dall’amministrazione comunale, che destinerà una quota dell’area anche a deposito di materiale al servizio dei cantieri aperti lungo la passeggiata di Corte. Pari a circa 2 mila euro gli oneri previsti per la messa in sicurezza della zona, gamma di interventi tra cui spicca la rimozione della vecchia struttura di recinzione e quindi il recupero del rapporto visivo con il mare.

Per il Sindaco De Marchi si tratta di una “felice intuizione che contribuisce a restituire al quartiere uno spazio strategico in attesa di una sua destinazione definitiva. Fortunatamente, nonostante sia in atto un tentativo di boicottare con ogni mezzo il rinnovamento, nonostante qualcuno si adoperi per favorire l’immobilismo in ragione di un astio personale verso l’amministrazione in carica, c’è una città che sta cambiando passo dopo passo grazie agli sforzi quotidiani della Giunta, della maggioranza e degli uffici”. Nel 2010 la Giunta De Marchi aveva sovrinteso i lavori di demolizione delle parti abusive del cantiere dopo anni di contenziosi giuridici, inaugurando di fatto, per l’ “Ex Spertini”, una stagione di recupero.