Regione: 1,3 mln per ristrutturare gli alloggi Erp nel quartiere di San Pietro - Genova 24
Cronaca

Regione: 1,3 mln per ristrutturare gli alloggi Erp nel quartiere di San Pietro

casa

Regione. Un milione e trecentomila euro per il recupero di 94 alloggi di edilizia residenziale pubblica e dell’ascensore inclinato tra via Pavese e via Quasimodo nel quartiere di S. Pietro tra Prà e Pegli. Sono stati stanziati oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle politiche abitative, Giovanni Boitano come richiesto a più riprese dalla popolazione. L’intervento verrà effettuato da ARTE Genova, l’azienda regionale territoriale per l’edilizia.

Le risorse derivano da un accordo di programma quadro siglato nel 2000 tra il Ministero delle Infrastrutture e le Regioni e riservate all’edilizia residenziale pubblica su un conto presso la Cassa Depositi e Prestiti. Il finanziamento stanziato dalla Giunta regionale per 1.287.539 euro rappresenta l’80% del costo globale degli interventi a cui si aggiunge il 20% di residuo stanziato dal Comune di Genova per un ammontare di 321.884 euro.

“Si tratta di alloggi che erano in una situazione di enorme degrado – spiega l’assessore alle politiche abitative, Giovanni Boitano – e per i quali è previsto un intervento di recupero delle facciate, dei tetti e di eliminazione delle infiltrazioni che avrebbero arrecato danno anche agli alloggi adiacenti di proprietà privata”.

“In questo modo – conclude l’assessore Boitano – onoriamo l’impegno che ci siamo assunti con la popolazione, utilizzando una parte dei finanziamenti che erano stati accantonati per realizzare un intervento di edilizia residenziale pubblica a Villa Donghi nella zona di S. Martino, poi ridimensionato”.