Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Referendum, Vincenzi: “Ora servono nuove leggi, ma fatte bene”

Più informazioni su

Genova. L’esito del referendum e il raggiungimento inaspettato del quorum è stato, per qualcuno, una “bella bastonata”, commenta la sindaco Marta Vincenzi, a margine della riqualificazione di Villetta Di Negro e su cui non si può passare sopra “senza una generale riflessione politica, sia per il governo sia per l’opposizione”.

Secondo la sindaco Vincenzi c’è infatti la “necessità di nuove leggi, per non perdere le buone aziende che abbiamo e nonr ischiare l’occupazione”. D’altra parte, però “il pubblico deve essere in grado di gestire bene e avere la responsabilità finale dei beni comuni”, così come chiesto dalla recente volontà popolare.

“Ora sono necessarie nuove norme, ma fatte bene – sottolinea Vincenzi – attraverso la capacità di proporre leggi, tenendo conto della volontà popolare, si vedrà davvero chi era d’accordo con i referendum e chi invece si è accodato di comodo”. Quanto all’istituzione del Referendum e un suo potenziale utilizzo per dirimere le questioni locali, Vincenzi ha commentato: “va recuperato nel momento in cui i cittadini non si sentono rappresentati, o hanno difficoltà nella interlocuzione con le isttuzioni, e comunque – ha concluso – nello statuto del Comune è previsto”.