Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Progetto Fondazione Carige: al via il primo “Festival dell’Età Libera” in Valbisagno

Valbisagno. Si svolgerà dal 2 al 5 giugno in Alta Valbisagno il primo “Festival dell’Età Libera” organizzato anche quest’anno dal Progetto “Età libera – Invecchiamento Attivo” di Fondazione Carige.

Quattro giornate di festa, con eventi culturali, sportivi, ricreativi, folkloristici e musicali per promuovere il valore dell’invecchiamento attivo.
Lo scopo principale del Progetto, che anticipa e rende concrete le indicazioni dell’Unione Europea che ha definito il 2012 “Anno europeo dell’invecchiamento attivo”, è infatti proprio quello di promuovere un cambiamento culturale radicale sostenendo una nuova idea di vecchiaia come cultura dell’arco della vita.

Il “Festival dell’Età Libera” rappresenta dunque l’occasione per molti anziani di stare insieme, divertirsi e partecipare attivamente dimostrando che la vecchiaia non è un periodo residuo privo di opportunità, bensì un’epoca della vita nella sua interezza, da vivere in modo positivo come Età Libera; un’età in cui le persone sono capaci di apprendere, di riprogettarsi, di stabilire relazioni intergenerazionali, interculturali e di impegnarsi nella cittadinanza attiva e nel volontariato.

Proprio per dare un senso al valore dell’intergenerazionalità diverse sono anche le iniziative dedicate ai bambini, come il Festival Canoro per bambini 1° Applauso “Piero Baghino”, la mostra di elaborati dei bimbi delle scuole dell’infanzia ed elementari di Prato e la Tombolata gigante “Nonni e nipoti”.

Moltissime le iniziative, a cui è invitata tutta la cittadinanza, gestite e organizzate dal progetto “Età Libera” in collaborazione con il Municipio IV Media Valbisagno e il CIV “Il Girasole”.