Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

‘Ndrangheta, Burlando: “La mafia ci mangia se la neghiamo”

Genova. Dopo l’operazione messa in atto questa mattina all’alba dai Ros di Genova, che ha portato all’arresto di altri pericolosi ‘ndranghetisti, ecco il primo commento a caldo del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, che ha voluto commentare questo avvenimento dalla sua pagina personale di Facebook.

“Come ha detto ieri Anna Canepa, sostituto procuratore alla Direzione nazionale antimafia, la mafia ci mangia se la neghiamo. Dobbiamo partire da qui, anche in Liguria”, ha dichiarato il governatore regionale.

Non si può sempre pensare che parlare di questi argomenti è causa di una cattiva l’immagine, il problema va affrontato e a viso aperto. Meglio andare fino in fondo, noi siamo disponibili a dare tutte le informazioni, a dare indicazioni. Una di queste è l’ipotesi di costituire una Centrale unica di appalti – ha aggiunto Burlando – Per noi amministratori sono fenomeni nuovi, non ci siamo mai trovati ad affrontare tutto ciò. Io me ne occupai quando ero ministro dei Trasporti, in occasione del porto di Gioia Tauro. Ma da parte nostra – ha poi detto – c’é la disponibilità a controllare meglio e ad aiutare”. Sul caso del consigliere regionale Alessio Saso coinvolto nell’inchiesta ‘Maglio 3’: “Si sa talmente poco, in questi casi ho sempre cercato di evitare strumentalizzazioni a fini politici, credo sia lui a dover scegliere…”.