Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Uil su buoni pasto: “Domani riparte la ‘trattativa burla’”

Più informazioni su

Genova. Dopo la sospensione dell’accordo del 9 maggio scorso, che prevedeva l’aumento dei buoni pasto per i lavoratori della sanità ligure, ripartirà domani pomeriggio la “trattativa burla” con cui l’Assessorato alla
Salute, Claudio Montaldo, ha deciso di interloquire con le organizzazioni sindacali.

Alla UIL pare ovvio che, da parte della Regione, non ci sia la volontà di mantenere l’accordo sottoscritto con i sindacati poiché, i Direttori delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere hanno ricevuto, da una settimana a questa parte, l’ordine di sospendere il suddetto incremento. Prendiamo dolorosamente atto della sfrontatezza con cui i nostri amministratori agiscono nei confronti dei

lavoratori, i quali ben consci dei propri diritti, facevano conto sull’ incremento dei buoni pasto. Continuiamo pertanto a ritenere inaffidabile la nostra controparte.

Per questa ragione, domani pomeriggio alle 15,00, nel corso della trattativa tra OO.SS e Assessorato alla salute, i delegati della UIL FPL, del settore sanità, effettueranno un presidio davanti alla sede della Regione Liguria.

Ufficio stampa Uil Genova e Liguria