Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Prà: il 12 giugno il palio di San Pietro

Genova (Prà). Questo giornale si è spesso occupato di Prà per fare la cronaca del quotidiano stiliccidio dell’ambiente, secondo il combattivo e competente Comitato per Prà o per evidenziare i passi dello sviluppo, con le parole invece di chi si arricchisce e dà ricchezza attraverso la crescita del porto. In mezzo a tutto questo ci sono state le paure legate alla nave con scorie radioattive attraccata nel porto di Prà e le dispuste sulla fascia di rispetto.

In questo caso ci occupiamo di questa zona del ponente cittadino per parlare di una bella iniziativa che, alle porte dell’estate genovese, dà lustro e vivacità alla città. I ponentini hanno un calendario fisso nella loro estate: si parte dalla lumacata di Fabbriche, si passa da Crevari Invade (la tre giorni di musica e focaccia da vivere a Campenave) per arrivare ai fuochi di Voltri per San Giovanni e a quelli della prima domenica di luglio a Prà per San Pietro.

Prà ha però in serbo altre iniziative: la prossima è quella del 12 giugno, la domenica dei referendum, con il Palio di San Pietro. Nel canale di calma antistante la fascia di rispetto, il palio vedrà la sfida tra i sei rioni di Prà (Borgo Foce, Cà Nova, Longarello, Palmaro, San Pietro e Sapello – quest’ultima dententrice del palio). La gare consiste in una gara tra i classici gozzi dei sei rioni. A questa sarà poi abbinata una sfida tra le rappresentanti di equipaggi di tutto il comune da Voltri a Nervi.

Una giornata di competizione e di festa, con una serie di iniziative che si svilupperanno per tutto l’arco della giornata: alle 17:30 ci sarà il primo Corteo storico di Pra’ che attraverserà tutta la frazione ponentina, alle 18.15 il via alle batterie di qualificazione e poi la finale con la disputa del Palio di San Pietro e del Palio del Ponente.