Genova, la denuncia del Silp: "Stanotte solo due volanti sul territorio " - Genova 24
Cronaca

Genova, la denuncia del Silp: “Stanotte solo due volanti sul territorio “

Roberto Traverso, segretario Silp Cgil

Genova. Ancora una volta denunciamo con dati reali la carenza di risorse della questura di Genova. Stanotte sul turno da mezzanotte alle 7, l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Genova ha messo sul territorio due volanti (visto che la terza è stata impiegata per vigilare la questura)

Pertanto nel trascorso quadrante notturno il territorio genovese ha potuto contare su 2 volanti della questura e delle 3 volanti garantite dai Commissariati Centro. Cornigliano e San Fruttuoso. Totale nr.5 equipaggi (da 2 persone cad). Dieci operatori per garantire sicurezza in una notte a Genova!

E’ quasi superfluo rimarcare le conseguenze che ricadono sulla prevenzione e repressione dei reati a causa di tale sciagurata situazione organizzativa e sulla sicurezza degli operatori, abbandonati sul territorio!

Denunciamo con forza questa preoccupante situazione per rispondere ulteriormente all’inaccettabile atteggiamento dei vertici della questura, che continuano a sostenere (ma solo in pubblico e sulla stampa!) che, secondo loro, Genova non ha gravi carenze di risorse e che non ci si deve lamentare più di tanto, vista la situazione di altre questure.

Lo ribadiamo: non possiamo tollerare che in un contesto storico che vede da tempo in piazza i Sindacati della Polizia di Stato e di tutto il Comparto Sicurezza contro le scelte di governative che hanno inflitto durissimi tagli alle risorse per la sicurezza, la questura di Genova si limiti a riportare i contenuti dei “dispacci” ministeriali che ovviamente non riconosceranno mai formalmente le criticità che in realtà stanno mettendo in ginocchio il Dipartimento della P.S. e nel caso specifico tutti gli uffici Polstato della Provincia di Genova.

Roberto Traverso – Segretario Generale Provinciale Silp Cgil Genova