Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, blitz delle fiamme gialle in porto: sequestrati 375 chili di hashish foto

Genova. Un blitz della guardia di finanza in porto, presso il terminal traghetti, ha permesso di sequestrare ben 375 chili di hashish. La droga era trasportata all’interno di due autovetture sbarcate, in giorni diversi, da traghetti provenienti da Tangeri, via Barcellona.

In entrambi i casi, l’esperienza dei finanzieri è stata determinante, soprattutto nel notare lievi tracce di manomissione sulla struttura interna delle macchine utilizzate per il trasporto della droga. Ulteriori perquisizioni sono proseguite direttamente presso la caserma di Lungomare Canepa e in entrambe le circostanze la scelta si rivelava quanto mai opportuna.

Nella prima autovettura, guidata da un trentenne marocchino residente in Spagna, Mustapha Baba, sono stati trovati ben 138 chili di hashish abilmente nascosti in alcuni doppifondi ricavati tra i sedili e nelle portiere posteriori.

Nel secondo mezzo, invece, su cui viaggiava un ventottenne magrebino residente nella provincia di Verona, Badr El Ghazouani, sono stati recuperati circa 600 panetti di hashish, pari a poco meno di 240 chili. In questo caso la droga era stipata in un apposito spazio realizzato, tramite strutture in metallo, al di sotto dell’intero vano passeggeri, per tutta la lunghezza del mezzo.

La droga e le autovetture sono state sottoposte a sequestro e il viaggio dei due corrieri, arrestati in flagranza di reato, è proseguito verso il carcere di Marassi.