Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, bilancio della finanza: “190 mln recuperati e inchiodati 134 evasori totali”

Genova. Oggi la guardia di finanza sta festeggiando il suo 237esimo anniversario. Durante la mattinata è stata anche illustrata l’attività capillare di monitoraggio del territorio messa in atto dalle fiamme gialle genovesi, ma anche una capillare lotta all’evasione fiscale e agli evasori totali.

Il comandante regionale, generale Flavio Zanini, ha segnalato come l’attività di contrasto delle fiamme gialle abbia permesso di “recuperare oltre 190 milioni di euro di imposte sottratte e di inchiodare 134 evasori totali” in Liguria dal 31 maggio 2010 ad oggi. Particolare attenzione è stata anche data al fenomeno collegato al riciclaggio compiuto dalla criminalità organizzata: sono stati coinvolti in vicende giudiziarie 55 persone; altre 7 sono invece state segnalate per usura: “I dati in questa prima parte dell’anno – spiega il generale – sono in crescita rispetto ai precedenti di circa il 10 per cento. Questo dimostra come la Guardia di Finanza abbia lavorato per contrastare chi non rispetta le regole o e impegnato nelle attività illecite”.

Ammontano a 350 gli interventi tra verifiche e controlli con segnalazione agli uffici finanziari di circa 30 milioni di euro di tasse da recuperare ai fini delle imposte sui redditi e contestando violazioni per 6 milioni di euro in materia di IVA. Sono solo alcuni dei dati riguardanti l’attività della Guardia di Finanza nei primi 5 mesi del 2011 diffusi in occasione della 237/a festa annuale del Corpo. Gli evasori totali sono 33 e 6 quelli paratotali fin qui scoperti. Particolare attenzione è dedicata ad affitti in nero sviluppando circa 50 controlli che hanno portato all’emersione di circa 250 mila euro sottratti a tassazione, tra imposte sui redditi e imposta di registro.

Sono 52 i lavoratori irregolari individuati di cui 40 completamente in nero. Effettuati 2.900 controlli per verificare il corretto rilascio di scontrini e ricevute fiscali, rilevando omissioni nel 21% dei casi. Particolare attenzione è stata riservata dalle fiamme gialle agli stupefacenti: 79 kg di cocaina sequestrati e poco meno di 7 kg tra hashish e marijuana, 7 persone arrestate, 25 consumatori abituali segnalati alle Prefetture. Denunciati 35 soggetti che beneficiavano di prestazioni sociali agevolate senza averne diritto.