Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Preziosi svende i talenti al Milan: dopo El Shaarawy ora il caso Kucka

Genova. Alla fine Preziosi ha ceduto. Via El Shaarawy, ok…ma ora sentir parlare di Kucka al Milan ai tifosi non sta proprio bene. Già l’operazione che ha portato via il giovane talento savonese ha fatto infuriare la tifoseria, ora perdere uno dei migliori giocatori della rosa del Genoa, ovvero il 24enne slovacco Juraj Kucka vuol dire proprio che Preziosi e Galliani hanno deciso di fare grossi affari.

Ma il padron del Grifone ha parlato di offerte impossibili da rifiutare:”L’offerta del Milan è stata davvero una sorpresa – ha spiegato in un’intervista al ‘Corriere Mercantile’ – L’altra sera i dirigenti rossoneri sono usciti allo scoperto valutando il ragazzo più di venti milioni di euro. Dieci per la metà, con la compartecipazione libera, quindi se fa bene il suo valore aumenta ancora. Insomma è un’operazione da 25 milioni di euro, non potevo dire di no. Merkel lo abbiamo pagato 5 milioni, perchè il Milan lo ha valutato 10. Capisco i tifosi ma un’offerta come quella del Milan era da prendere al volo”.

Beh, Merkel…tutt’altro che un talento made in Italy, una promessa, “Il Faraone”. Lo stesso procuratore del Milan che si è assicurato El Shaarawy, quindi avrebbe deciso di fare la spesa a Genova. Obiettivo: il centrocampista di Bojnice. Già nelle scorse settimane Preziosi aveva parlato dello slovacco: “È un giocatore per noi importante, nel mirino di almeno un grosso club che farà probabilmente un approccio importante. Ma non lo vendiamo neanche per 30 milioni, resterà a Genova. Ci sono tre club su di lui, ma già abbiamo individuato la società con cui avremo a che fare in futuro per il calciatore. C’è un discorso aperto con un club con il quale abbiamo già fatto affari in passato”.

Quindi nonostante sembrasse blindato, anche solo per un anno i soldi hanno condizionato le scelte. Discorso simile per El Sharaawy: “Ha fatto già 4 gol, è ormai un titolare fisso inamovibile, mi sembra ormai ovvio che l’anno prossimo si aggregherà alla prima squadra” – aveva detto Preziosi in occasione dell’inagurazione della nuova cantera…La domanda che tutti si chiedono è…”ma vuoi vedere che Kucka l’anno prossimo non sarà più qui?”