Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fincantieri, iniziato il vertice romano: la manifestazione verso il Colosseo

Roma. Mentre il vertice tra l’azienda, il ministro Attività Produttive Paolo Romani e i sindacati è iniziato da circa 30 minuti, la manifestazione che ha portato a Roma molti lavoratori, politici e sindacalisti di varie regioni sta proseguendo verso il Colosseo. Un altro momento di tensione si è avuto pochi minuti fa.

Lo racconta la senatrice del Pd Roberta Pinotti: “Raggiungendo l’Arco di Trionfo siamo stati bloccati dalle forze dell’ordine. Ci hanno fatto presente la volontà del questore di non farci proseguire a causa della presenza dei capi di stato esteri nella Capitale. Ora il clima è più tranquillo”.

Tutti assieme, finalmente, dopo i problemi di questa mattina che hanno visto i manifestanti per metà alla stazione di Roma Termini, mentre il treno ligure è stato fatto fermare a Ostiense per volere delle autorità.

Sul convoglio ligure presenti anche alcuni politici liguri, tra cui l’assessore regionale Vesco che ha così commentato:”Una grande partecipazione da parte dei lavoratori e una buona rappresentanza da parte delle istituzioni liguri, mentre il Governo e il ministero hanno fatto una pessima figura”.

“Se il piano viene stracciato – spiega il senatore del Pd Mario Tullo, anche lui presente a Roma – sarà un grande successo, ma da domani deve iniziare una nuova partita. La crisi c’è, è necessario intraprendere lo stesso percorso di Francia e Germania per affrontare l’emergenza in modo che la situazione di Fincantieri vada migliorandosi”.

Secondo indiscrezioni presto potrebbe esserci l’annuncio del ritiro del piano industriale