Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ex maresciallo uccise la moglie: a breve trasferimento in centro di cura a Torino

Genova. Fabrizio Bruzzone, l’ex maresciallo dei carabinieri di Genova accusato di aver ucciso nell’agosto scorso la moglie Mara Basso, potrebbe tentare nuovamente il suicidio. Per questa ragione il gip ha disposto il trasferimento in un centro di cura a Torino, accogliendo la richiesta del suo avvocato difensore.

Dieci giorni fa, il pm Pier Carlo Di Gennaro aveva chiuso le indagini nei confronti dell’ex maresciallo, contestandogli l’omicidio volontario premeditato. La perizia depositata descriveva l’ex maresciallo affetto da un disturbo narcisistico di personalità con tratti borderline. Sempre secondo la perizia Bruzzone sarebbe socialmente pericoloso ma non presenterebbe patologie che possono impedirgli di partecipare alle varie fasi processuali.