Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Esami di Maturità, al via la prima prova: 6079 studenti genovesi alle prese con il tema

Genova. Al via il tema di italiano, che vede impegnati quasi 11 mila studenti liguri. Di questi, 6.079, sono i ragazzi genovesi. La seconda prova scritta, che avrà luogo domani, sarà Matematica per gli studenti del liceo scientifico; Latino per quelli del classico, e Lingua straniera per il liceo linguistico. Lunedì 27, la terza ed ultima prova scritta, sarà quella predisposta la mattina stessa dalla commissione.

Tra poco si sapranno le tracce degli argomenti (la prima e la seconda prova scritta sono predisposte dal ministero, la terza, il cosiddetto quizzone, dalle singole commissioni) e gli studenti avranno 6 ore a disposizione. Per la prova d’italiano sono confermate le tipologie adottate negli anni scorsi e dunque gli studenti possono scegliere tra l’analisi di un testo letterario, la produzione di un saggio breve o di un articolo di giornale (questi due scelti tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico), il tema di argomento storico o di attualità.

I candidati potranno consultare il dizionario di italiano e non potranno uscire prima di tre ore dalla dettatura del tema. Cellulari, videotelefonini, palmari, pc portatili e qualsiasi dispositivo di trasmissione dati sono severamente messi al bando; qualsiasi collegamento delle scuole con internet sarà disattivato. Il prezzo da pagare per i trasgressori è alto: verranno esclusi da tutte le prove. A vigilare sul corretto svolgimento degli esami, accanto alla struttura informatica del ministero, ci sarà, come sempre, la polizia postale.