Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Disabile con genitori morosi, Boitano: “Bisogna rivedere la legge”

Genova. La Regione Liguria si è subito preoccupata della vicenda che sta succedendo al disabile con famiglia a carico, che sta ‘scontando’ le difficoltà economiche che ebbe suo padre e che, per questo, rimarrà senza casa popolare quando rivedrà la legge regionale di riferimento. Lo afferma l’assessore regionale all’edilizia e politiche abitative Giovanni Boitano specificando però che le procedure di assegnazione degli alloggi popolari “sono di competenza del Comune”.

“Siamo di fronte a un caso molto particolare – scrive Boitano – con un pesante risvolto sociale. Certamente l’appartenenza del protagonista a una famiglia morosa, che in parte ha pesato sulla vicenda, è un aspetto e un passaggio discutibile, di cui la Regione Liguria dovrà tener conto nel rivedere la legge 10 del 2004 e modificarne alcuni aspetti. Altro discorso il fatto, grave, che l’interessato occupi abusivamente un altro appartamento”.

“Le competenze della Regione Liguria, si fermano però, purtroppo qui – conclude Boitano -. Le procedure di assegnazione sono di competenza comunale, attraverso l’emanazione, di norma, di bandi di concorso. Da parte nostra c’é la volontà di modificare la legge, in vigore da sette anni”.