Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Depuratore di Rapallo, Legambiente si appella ai partiti: “Assumete una posizione chiara”

Rapallo. Legambiente Tigullio raccoglie l’appello dell’assessore regionale Briano in merito alla realizzazione dei depuratori. “Occorre, anzi è indispensabile, decidere. Ed occorre farlo presto e bene”, dichiara Massimo Maugeri.

“Legambiente, in particolare, ha seguito la vicenda del depuratore di Rapallo e sollecita una rapida soluzione nel merito della scelta del sito. Che cosa si sta aspettando? La politica ora deve fare la sua scelta assumendosi le sue responsabilità. In questi mesi Legambiente si è opposta al sito di Via Betti. E continuerà a farlo, nella convinzione (tecnica) che il posizionamento del depuratore in quella zona produrrebbe più problemi che benefici per la collettività e per l’ambiente”, continua.

“Sarebbe stato auspicabile che l’amministrazione comunale nello svolgere i propri compiti istituzionali avesse anche aperto un dialogo costruttivo con Legambiente, incontrandola e consentendo alla stessa di esprimere direttamente le ragioni della propria opposizione sul sito di via Betti. Purtroppo non è andata così. In questo contesto, si è attivato un comitato cittadino serio, che ha lavorato in modo propositivo, al di fuori delle logiche di strumentalizzazione, e ha fatto lo sforzo di individuare e sviluppare soluzioni alternative anziché seguire un comodo percorso di opposizione, come hanno fatto la maggior parte dei “comitati contro”. Ed è per questo che Legambiente ha ritenuto giusto sostenerlo – conclude Maugeri – Ora facciamo un appello a tutti i partiti e liste civiche di Rapallo affinché su questa vicenda assumano una posizione chiara; ci si aspetta una risposta. Regione e Provincia debbono fare la loro parte”.