Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari e Lavagna, al via il progetto “Gionha-Mare Pulito”

Chiavari e Lavagna. Pronto al via, da “Gionha- Mare Pulito 2011”, l’iniziativa itinerante estiva della Regione Liguria e dell’Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente rivolta a diportisti , pescatori professionisti, bagnanti, subacquei, in difesa dell’ambiente marino e della tutela ambientale.

Si comincerà sabato e domenica, rispettivamente a Chiavari e a Lavagna. Sabato, due operatori dell’Osservatorio, laureati in discipline scientifiche, riceveranno i partecipanti nello stand nel Porto di Chiavari, con la partecipazione del Comune e di Marina Chiavari. Domenica toccherà a Lavagna. Lo stand sarà in passeggiata a mare, antistante Piazza Milano.

Durante le due giornate verranno coinvolti diportisti e turisti nella raccolta dei rifiuti presenti sulle spiagge e galleggianti in mare, con giochi didattici per i bambini e premi per tutti i partecipanti. Il progetto Gionha (Governance and integrated observation of marine natural habitat) nasce dalla cooperazione tra Arpat Toscana, Office de Envirennement de la Corse, Regione Liguria, Regione autonoma della Sardegna, Provincia di Livorno ed è finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Francia “Marittimo”, 2007-2013

Obiettivo, quello di promuovere la valorizzazione dell’ecosistema marino-costiero e sensibilizzare il pubblico alle tematiche ambientali di salvaguardia degli habitat marini che sostengono l’area anche conosciuta come “Santuario dei cetacei” o “Santuario Pelagos”.

Sul territorio ligure, sono programmate attività di pulizia delle spiagge e di pulizia dei fondali, con la partecipazione di subacquei (fino alla profondità di 50 m) e di pescatori dello strascico (oltre i 50 m di profondità).