Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, derby rossoblucerchiato per la serie A: El Sharawi sfida Sensibile foto

Più informazioni su

Genova. Parlerà rossoblucerchiato la finale spareggio per venire in serie a. A una settimana dalla fine del campionato, con il vociare calcistico del week end stabile sul calcio scommesse, le semifinali di play off sono state gare entusiasmanti.

In quella delle 18 il grande mattatore è stato El Sharawi: il giocatore del Genoa nato a Savona da padre egiziano nel 1992, cresciuto nel vivavio del Legino. Poche presenze con i rossoblù e da questa stagione il prestito al Padova dove è a un passo dalla sua consacrazione: ieri una partita perfetta, dopo il vantaggio del Varese per 2 a 0 nelle mura amiche, il ragazzino ha riaperto la partita con un gol alla Del Piero (proprio in quel Padova, dove il giocatore juventino ha cominciato la sua carriera). Da fuori area, tiro a girare sul secondo palo.

Il Padova poi ha ottenuto il pareggio, ma il Varese, a una decina di minuti dalla fine è andato ancora in vantaggio per 3 a 2. Paritita finita? Neanche per sogno, El Sharawi raccoglie un pallone dentro l’aria di rigore avversaria, dribbling stretto e nuova palla a girare dentro la porta avversaria: corsa sotto la curva dei tifosi padovani e passaggio alla finalissima.

In questa finale il genoano incontrerà in una sorta di derby ad altre latitudini il Novara di Pasquale Sensibile, il ds futuro sampdoriano che potrebbe centrare con questa compagine dal grande passato, un’insperata doppia promozione. Il Novara ha dovuto molto più che sudare nella partita, anche questa esaltante e in bilico fino alla fine, contro la Reggina.

Un due a due maturato nelle fasi finali, quando le due compagini erano entrambe prive di un uomo. Certo, a questo punto il grande sconfitto è il futuro allenatore della Samp Atzori, ieri alla sua ultima sulla panchina calabrese.

Insomma, il calcio è travolto dai suoi scandali, eppure i campi ieri hanno dato tante emozioni, riconsegnando alle due squadre genovesi almeno una certezza: El Sharawi è un giocatore da Serie A e più di ogni altro è colui che con il Padova la sta meritando; Sensibile, se messo nelle condizioni di lavorare e operare sul mercato, è in grado di allestire squadre competitive.