Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bolzaneto: giovane rumeno muore fulminato mentre ruba cavi di rame

Più informazioni su

Bolzaneto. Marian Taran, un giovane rumeno di 20 anni è rimasto ucciso  mentre stava rubando cavi di rame da una cabina elettrica dell’Enel in via Maffei, nel quartiere genovese di Bolzaneto, proprio dove un anno fa, nelle stesse circostanze era morto anche un altro romeno di 22 anni, Bogdan Muteano.

Secondo le prime ricostruzioni della squadra mobile di Genova, proprio il contatto con il materiale bagnato dalla pioggia, potrebbe aver fulminato il ragazzo, causandone la morte. A dare l’allarme è stato il suo complice, un connazionale e coetaneo della vittima che si è presentato in negli uffici della squadra mobile di Genova per dire che il ragazzo era morto. Sarà il medico legale a stabilire con esattezza le cause e l’ora della morte, Taran, infatti, potrebbe essere morto la scorsa notte.

Il pm di turno, Maura Macciò, aprirà un inchiesta per meglio accertare le circostanze della morte del giovane. Enel informa che nella cabina sono presenti i cartelli di avvertimento di pericolo e divieto di accesso.