Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora 1,5 mln di euro per la Stoppani, Briano: “Servono altri fondi”

Genova. Ecco un altro milione e mezzo di euro per proseguire la messa in sicurezza dell’area Stoppani. “Noi, da un accordo di programma quadro con il ministero dell’Ambiente avevamo individuato dove prendere questa cifra che è necessaria per arrivare alla scadenza (31 dicembre) del commissario, cioè per andare avanti con gli interventi e con la conseguente occupazione dei lavoratori – spiega l’assessore regionale all’Ambiente Renata Briano – abbiamo avuto l’assenso del ministero e la protezione civile ha modificato l’ordinanza. Inoltre, dopo un incontro avuto con sindacati e lavoratori, abbiamo voluto equiparare i contratti che avevano scadenze diverse. Questo per dare continuità a tutti i lavoratori oggi impiegati in Stoppani. Quindi, sul bilancio dell’Ambiente, siamo riusciti a trovare 50mila euro, che serviranno per portare tutti fino a luglio e poi entrerà in gioco il milione e mezzo di euro per arrivare a fine anno”.

“Speriamo che altri fondi arrivino presto perché la Stoppani è un sito di interesse nazionale e crediamo che il Governo si debba impegnare – continua Briano – Si tratta di un sito con un inquinamento gravissimo, che deve essere risolto definitivamente”. Il primo step, appunto, è quello di mettere in sicurezza l’intera area, per poi procedere con la bonifica, che costerà centinaia di milioni di euro.

“Per la totale messa in sicurezza del sito saranno necessari ancora circa 7 milioni di euro e solo dopo si potrà procedere con la bonifica – conclude Briano – i fondi dovrebbero arrivare da dicembre in avanti, così ci hanno detto, ma il ministero dell’Ambiente ha avuto forti tagli sulle bonifiche, anche sesi tratta di una politica indispensabile. Dovremo attendere gli sviluppi dell’attuale manovra finanziaria e speriamo che i finanziamenti arrivino”.