Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vela, la “Coppa Carlo Negri” va a Hotelplan-Spirit of Nerina di Alberto Fusco

Santa Margherita Ligure. Sono terminate ieri le “Regate Pirelli – Coppa Carlo Negri”, organizzate dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure. La prova conclusiva è partita alle 11,30 con condizioni meteo ottimali: cielo soleggiato e vento regolare di maestrale tra gli 8 e i 10 nodi.

Questi i vincitori della regata di ieri nei rispettivi raggruppamenti: Emma di Johann Killinger si impone per la quarta volta consecutiva nel Gruppo 0, Tal J di Vittorio Ruggiero si aggiudica la prova di giornata nel Gruppo A, Hotelplan-Spirit of Nerina di Alberto Fusco nel Gruppo B.

Al termine di quattro giorni di regate la “Coppa Carlo Negri”, challenge perpetuo, viene assegnata a Hotelplan-Spirit of Nerina di Alberto Fusco (che era al timone, coadiuvato alla tattica da Gianluca Viganò) vincitore overall nel raggruppamento più numeroso (Gruppo B).

Questi i primi classificati nei rispettivi gruppi. Gruppo 0 (7 partecipanti): 1° Emma di Johann Killinger, 2° Itacentodue di Adriano Calvini, 3° Maya di Lucio Crispo; Gruppo A (45 partecipanti): 1° TalJ di Vittorio Ruggiero, 2° Cuordileone di Leonardo Ferragamo, 3° Natalia di George Brailoiu, 4° Swanderful di Giacomo Miscioscia, 5° Aurora di Bruno e Bonomo; 6° Phoenix di Sergey Grishin; 7° Mc Seawonder di Vittorio Urbinati; Gruppo B (48 partecipanti): 1° Hotelplan-Spirit of Nerina di Alberto Fusco, 2° Fremito d’Arja di Marcello De Gasperi, 3° Just a Joke di Marcello Maresca; 4° Manida di Alberto Patrone; 5° First Fun di Gianluca Canale; 6° X Trifix di Paolo Picco; 7° Botta Dritta 2 di Marco Matica.

La premiazione si è svolta nel pomeriggio in un’atmosfera festosa nella tenda Pirelli sulla banchina di Santa Margherita. Oltre al vincitore della “Coppa Carlo Negri”, sono stati premiati il primo, il secondo e il terzo classificato di ciascun raggruppamento.

Tra tutti i partecipanti presenti sono stati sorteggiati diversi premi. Un’automobile Mini Clubman 1: se la è aggiudicata Antonio Gitto di Hole in One; un treno di pneumatici Pirelli: è andato a Matteo Ba di Fremito d’Arja; un orologio PZero Thin Time donna: se lo è aggiudicato David Vezzosi di Big Blue; un orologio PZero Racing uomo: è stato vinto da Fabio Scalzi di Why Not; un calendario Pirelli: è stato assegnato a Luca Marcosano di Antares; cinque corsi di guida sicura avanzata della BMW Group Italia Academy: se li sono aggiudicati Gianni Tomasi, Barbara Bologna, Tiziana Baldoni, Alessandra Podest e Francesco Gulli.