Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tragedia al porto di Genova: risarciti i famigliari delle vittime

Genova. Ci sono voluti sette mesi per concordare il risarcimento per i famigliari dei due ragazzi tedeschi, caduti in mare mentre con l’auto scendevano dal traghetto della Moby, nel porto di Genova.

La compagnia navale ha chiuso pochi giorni fa l’accordo: 300 mila euro per i genitori di Melanie Starzynsky, 29 anni, e 241 mila euro per la madre di Philipp Habel, 28 anni.

I due stavano sbarcando dal traghetto, dopo un viaggio in Sardegna, quando d’improvviso la banchina si è staccata facendo precipitare l’auto tra il portellone e il molo e uccidendoli sul colpo.

Nei prossimi giorni il pm formelizzerà la richiesta di archiviazione per l’unico indagato, il comandante Vicidomini. Una perizia sottolinea il fatto che un coperchio al contrario ha innescato le leve e quindi spostato la banchina, ma pare che il macchinario fosse guasto e con difetti di progettazione. Per questo la richiesta di archiviazione.