Slow Fish, allarme radioattività: le coste canadesi a rischio - Genova 24
Cronaca

Slow Fish, allarme radioattività: le coste canadesi a rischio

nucleare giappone

Genova. Le coste canadesi a rischio radioattività. Lo ha detto questa mattina il vicepresidente di Slow Food Giappone, Masayoshi Ishida, presente oggi a Slow Fish.

“Le correnti marine – ha detto – hanno portato la radioattività da Fukushima alle coste canadesi attraverso l’oceano e le comunità di pescatori nordamericani sono in rivolta”.

“La parte più difficile per le comunità costiere arriva ora – spiega -. L’emergenza viene superata anche grazie agli aiuti economici arrivati dall’estero, ora è il tempo di guardare avanti modificando le nostre abitudini”.

“I piccoli pescatori stanno cercando di superare lo choc di vedere la costa modificata dallo tsunami, di osservare penisole spostate di chilometri o arcipelaghi rimasti in parte sommersi – afferma Masayoshi Ishida -. Il terremoto ci ha messo di fronte a una realtà drammatica ma già prima erano evidenti i segni dello stress. Bisogna fermare la pesca intensiva e tutelare la piccola pesca costiera per il bene di tutte e in particolare delle generazioni future”.