Sicurezza a Genova, Scidone: “Situazione critica, servono più pattuglie” - Genova 24
Cronaca

Sicurezza a Genova, Scidone: “Situazione critica, servono più pattuglie”

scidone

Genova. “Se i cittadini decideranno di esprimere la loro insoddisfazione per il fatto che la polizia  in città ha delle carenze di organico, io sarò alla testa del corteo”. Così esordisce l’assessore alla Città Sicura, Francesco Scidone, parlando dei problemi di Genova in merito alle caranze di organico delle forze dell’ordine.

“Il Questore è stato chiarissimo quando ha parlato dell’ aumento dei reati predatori e di una diminuzione sostanziale delle pattuglie e delle volanti. Quindi credo sia proprio venuto il momento di dire basta – continua Scidone – Venerdì incontrerò il Questore, subito dopo il Prefetto e ho già chiesto un apputamento con il ministro Maroni a Roma e spero me lo dia il più presto possibile”.

Secondo l’assessore alla Sicurezza la situazione è grave e necessita di interventi urgenti. “Occorre che le forze di polizia a Genova siano rinforzate – dichiara – noi siamo dalla parte dei cittadini ed eventualmente seguiremo qualsiasi iniziativa loro vogliano mettere in campo per manifestare un’ovvia insoddisfazione”.

Scidone si è anche espresso in merito alle ronde e all’esercito. “Le ronde hanno fallito e quindi abbiamo appurato che non servono a nulla – conclude – Dobbiamo riappropriarci del territorio, ma questo può e deve essere fatto attraverso il presidio delle forze dell’ordine. E che non mi parlino dell’esercito, perché io voglio poliziotti e carabiniei, non alpini”.

Jenny Sanguineti – Alberto Maria Vedova