Sestri Ponente, anche il cappellano di Fincantieri alla manifestazione di stamattina - Genova 24
Cronaca

Sestri Ponente, anche il cappellano di Fincantieri alla manifestazione di stamattina

protesta fincantieri a sestri ponente 27 maggio

Sestri Ponente. La solidarietà nei confronti dei lavoratori di Fincantieri arriva dagli altri operai, dai commercianti, dai tassisti e dagli studenti, ma non solo. Accanto ai manifestanti, infatti, c’era anche Don Massimiliano Morelli,cappellano di Fincantieri a Sestri Ponente, che ha camminato a fianco dei ‘suoi’ operai durante la grande manifestazione (circa 5 mila persone, 2.500 per la questura) che ha fermato la delegazione di Sestri Ponente stamani.

Don Moretti ha espresso “grande solidarietà e vicinanza” agli operai e allo stabilimento: “Siamo preti per gli operai ma anche per gli impiegati e anche per i dirigenti”, ha ricordato. Il cappellano del cantiere è una realtà unica a Genova, voluta nel 1953 dal cardinal Boetto. Durante il comizio che ha preceduto la manifestazione, ha preso la parola un ex operaio della Fincantieri che oggi ha 91 anni.

L’uomo, a lungo applaudito dai suoi ‘colleghi’ ha detto: “Ricordatevi che noi siamo la ‘Ferrari’ della cantieristica e che per moltissimi anni sono venuti qui da tutta Europa per imparare come si costruisce una nave”. Anche un’anziana signora ha voluto parlare e lo ha fatto attraverso Giulio Croccoli, della rsu di Fincantieri. La signora ha proposto di aprire una sottoscrizione per consentire agli operai di raggiungere Roma il 3 giugno.