Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sequestro Radif, nuova misura cautelare per Ettahri: riconosciuto da altre due vittime

Più informazioni su

Genova. Il gip ha concesso una nuova misura cautelare per il tunisino 18enne Mouhssin Ettahri, fermato perchè accusato di aver rapinato e sequestrato nella sua casa sulle alture di Righi, Alessandra Radif, la nipote del noto commerciante genovese.

Ettahri sarebbe stato l’artefice di altre due rapine, avvenute l’11 e il 13 aprile scorsi, nei quartieri Castelletto e Centro. A identificarlo, grazie alle fotografie, altre due vittime. La prima sarebbe stata costretta a inginocchiarsi e a consegnare al diciottenne 300 euro. Mentre nell’altra rapina la vittima, minacciata sempre da una pistola, sarebbe però riuscita a chiudere la porta di casa prima che Ettahri e il complice ancora ricercato, riuscissero a entrare.

Ai riscontri fotografici è così seguita una nuova misura cautelare, chiesta dal pm Biagio Mazzeo e concessa dal gip Silvia Carpanini.