Santa Margherita: riapre i battenti il “Covino”, serate chic per palati fini - Genova 24
Altre news

Santa Margherita: riapre i battenti il “Covino”, serate chic per palati fini

Santa Margherita L. La riviera di Levante torna con tutto il suo fascino vip. Tra musica, piano bar, dj e una clientela chic, dopo nove anni ha riaperto i battenti al Covo di Nord Est di Santa Margherita Ligure il “Covino” ovvero la parte più bella, mozzafiato, panoramica ed esclusiva del locale a cinque stelle.

Amatissimo dai vip di ieri e di oggi, il Covino, ha ospitato in passato star internazionali come Ray Charles, Liza Minelli, Frank Sinatra e Mina. Il locale che avrà un ingresso autonomo, funzionerà nelle serate di apertura non solo come discoteca con il miglior revival in circolazione, ma anche come palcoscenico per la musica dal vivo e come ristorante.

Quest’ultima parte è stata affidata al marchio Maxelà, importante realtà tutta ligure e sempre più apprezzata in giro per l’Italia, per quanto riguarda i menu di carne. I circa duecento coperti della sala (che saranno sovrastati da una tensostruttura) potranno quindi deliziarsi con il menu estivo proposto dallo staff del Maxelà, il tutto a base di carne freschissima, gustosa e preparata secondo ricette tipiche.
“Una bella sorpresa per noi perché ci introduciamo in una location tra le più belle in Italia con un format che sta avendo molto successo – spiega Roberto Costa, direttore generale operativo della catena di ristorazione Maxelà – Siamo contenti di iniziare quest’avventura per noi molto importante”.
“Alleviamo direttamente la nostra carne – continua Costa – selezioniamo i bovini migliori e poi la proponiamo declinandola in 4 modi differenti: dal crudo alla griglia, passando per il fritto alla padella. Il nostro Marchio sta avendo un notevole successo, ed è affermato già in città come Genova, Milano, Roma, Livorno, Rimini e prossimamente inaugurerà anche a Torino”
L’esclusivo ristorante è concepito per soddisfare due tipi di palato. Diviso in due zone, infatti, quella mare per il pesce, e il terrazzo dedicato esclusivamente alla carne Maxela, il Covino diventa dopo cena uno spazio raffinato dove dare vita alla serata danzante.
“Si tratta della riapertura di un locale storico – spiega il gestore Stefano Rosina – in partner con il Covo di Nord est. Aperto nel 1989, nel 2003 aveva chiuso per poi riaprire la parte dedicata alla discoteca nel 2009. Oggi restituiamo lo spazio più esclusivo ad una clientela più adulta con un servizio che prevede ristorante, musica dal vivo e discoteca”.
“Torniamo alla ribalta con molteplici servizi da offrire – continua Rosina – Dal Covo Beach sulla spiaggia, dove è possibile attraccare la barca e gustare un aperitivo al tramonto, fino alla scelta di tre tipi di ristorazione, dalla carne, al pesce crudo e cotto fino alla cucina mediterranea. Tutto questo gustando musica dal vivo italiana e internazionale con musicisti di alto spessore”.
Per la serata inaugurale spazio anche alla musica del Dj di fama internazionale Joe T.Vannelli che ha girato i piatti animando la serata nella sala Covo riservata a un pubblico più giovane (25/35 anni).
Questa sera è prevista la partecipazione di numerose personalità dello spettacolo, tra le quali, Valeria Marini e Manuela Arcuri.
Il Covo di Nord Est, inoltre, ha deciso di intraprendere una campagna di sensibilizzazione a favore dei giovani relativa alla problematica della guida dopo aver assunto sostanze alcoliche: “L’autista beve il doppio, ma solo analcolico!”, è l’iniziativa che premia l’autista di ogni veicolo, al quale verrà consegnato un braccialetto identificativo e due consumazioni analcoliche, al posto di quella alcolica. È già attivo anche il Servizio di Discobus.

Guarda tutte le foto qui