Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria in B, Edoardo Garrone: “Ci assumiamo la responsabiltà degli errori”

Genova. Se il capitano Angelo Palombo è stato acclamato anche dopo la sconfitta contro che il Palermo, che ha decretato la retrocessione della Samp in serie B, varie critiche sono arrivate nei confronti della società.

“Bisogna fare un bilancio degli errori e noi ci assumiamo la responsabilità di tutti gli errori che sono stati fatti”. Lo ha detto Edoardo Garrone sceso negli spogliatoi del Ferraris dopo la partita persa dai blucerchiati col Palermo che ha condannato la Sampdoria alla serie B.

“L’unica cosa che mi sento di confermare – ha detto Garrone -é che l’impegno della mia famiglia per la Sampdoria resta lo stesso. Sarà l’occasione per mettere a posto cose che non funzionano, fare pulizia in casa e costruire una squadra che torni in A il più presto possibile. Ho visto tra gli spalti uno striscione che sollecitava la società a far tornare grande la Sampdoria: questo è il nostro impegno. E devo dire che la cosa che ho apprezzato di più in questa giornata disgraziata è stato l’atteggiamento della tifoseria”.

“Il nostro impegno sarà concretizzato dal cda venerdì prossimo. Abbiamo già impostato il lavoro che condivideremo dopo il cda. Dovremo mettere a posto un po’ di cose che non hanno funzionato – ha detto Garrone – Vorrei che non venisse nominato il Comitato strategico. In realtà non è mai esistito, era un modo di mio padre Riccardo per spiegare come venivano prese le decisioni e le decisioni le prendeva sempre lui”.