Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

S. Margherita, Carannante (Pcl) su porto: “L’amministrazione ha il terrore del referendum”

Santa Margherita. “Lo abbiamo chiesto per la svendita della farmacia comunale, lo abbiamo sottoscritto per la svendita dell’ex scuola di Nozarego, e ora lo richiediamo per arginare la cementificazione del porto. Il referendum è uno dei pochi strumenti che abbiamo, è un diritto di tutti noi, è un qualcosa che i signori del palazzo oggi non amano, e anzi avversano, così a Santa come a Sestri Levante, ed proprio per questo che hanno il terrore di convocare un referendum sulla questione porto, la loro paura è talmente palese che non hanno nemmeno il coraggio di rendere pubblico quel famigerato progetto” a parlare è Andrea Carannante del Pcl.

“’Gente per santa’ e ‘Santa Protagonista’, le due associazioni populiste che hanno paura del popolo hanno un’evidente contraddizione, difatti nel sistema che hanno costruito non c’è posto per il voto ragionato, sul singolo argomento, esiste solo quello che potremmo chiamare il voto e il sostegno del tifoso, come dimostra l’atteggiamento di quei consiglieri che hanno spento il cervello da ormai troppo tempo – conclude – Chi ha paura del proprio popolo, ha paura della possibilità che esso possa raggiungere la consapevolezza. Il vento del Maghreb si sta alzando, parola ai cittadini! Referendum subito!”.