Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, “Book Commission” per promuovere la Liguria anche attraverso i romanzi

Più informazioni su

Torino. Torna in libreria il Commissario Soneri, il personaggio creato dal giornalista e scrittore Valerio Varesi , protagonista della serie poliziesca di Rai Due “Nebbie e delitti”, interpretata da Luca Barbareschi e Natasha Stefanenko. Con una novità: il nuovo romanzo di Valerio Varesi “E’ solo l’inizio, Commissario Soneri” (Frassinelli) è in gran parte ambientato in Liguria. Pagine che, come una telecamera, ci fanno riscoprire e raccontano al lettore angoli di Cinque Terre, indugiando sul lungomare di Levanto, Sestri Levante, Moneglia e di tanti altri borghi dell’entroterra. Una sorta di annuncio di festa per l’assessore al Turismo e alla cultura Angelo Berlangieri, che nei mesi scorsi aveva lanciato l’idea di una “Book Commission” per promuovere la Liguria anche attraverso i romanzi.

“Effettivamente questo libro è una bella sorpresa. Come la Film Commission promuove Genova e la Liguria attraverso il cinema – spiega Berlangieri in visita allo stand della Regione Liguria al Salone Internazionale del libro di Torino – nell’era in cui all’editoria di carta si affianca quella digitale e Internet, penso che sia utile percorrere nuove strade, pensare a offrire location agli autori di libri che vendono milioni di copie in tutto il mondo e che potrebbero ambientare qui un loro libro. Questo nuovo libro di Valerio Varesi , ambientato in Liguria con la complicità de organizzatori del Festival “Doppio Giallo” di Moneglia, intreccia il racconto con tanti paesaggi mozzafiato, borghi della costa e dell’entroterra, spiagge e anfratti della Liguria. Un duplice successo perché questo momentaneo abbandono della nebbia da parte del Commissario Soneri non passerà inosservato alla televisione”.

“Mi sono avvicinato alla Liguria, circospetto, con la prudenza di un torinese e ho cercato di guardare dentro e descrivere l’anima dei vostri paesi segnati all’orizzonte dalla linea retta del mare, una realtà così diversa dalla nebbia che la quale il Commissario Soneri convive, a Parma. Avete presente ‘Genova per noi’ di Paolo Conte? Ecco, lo stato d’animo del mio personaggio è identico”, racconta Valerio Varesi.

Altro esempio da seguire, per Berlagieri, è l’ultima fatica letteraria di Andrea De Carlo “Lei e lui”, con intense pagine dedicate a Camogli (dove ha vinto il Premio San Valentino 2011) e al Promontorio di Portofino e “Chiamami col tuo nome”, di Andrè Aciman (Guanda), dove è una villa del Ponente a far da sfondo alla storia.
L’idea della Regione Liguria è quella di dar vita e lanciare un Club degli Autori Amici della Liguria.

“Oltre a Andrea De Carlo e Andrè Aciman, penso a scrittori come John Grisham – lo scrittore americano, con il “Broker”, negli anni scorsi, firmò un clamoroso “spot” per la città di Bologna-, a James Patterson, Ken Follet, Wilbur Smith, Dan Brown, Jk Bowling, al nostro Giorgio Faletti, che nel suo ultimo libro non tralascia di raccontare la mondanità di Portofino e Santa Margherita degli anni ‘70 e a tanti altri, Stephen King compreso”,