Rapallo, cede muro in via Mameli: il Comune sospende le attività del cantiere (foto) - Genova 24
Cronaca

Rapallo, cede muro in via Mameli: il Comune sospende le attività del cantiere (foto)

Rapallo. “Immediata sospensione dell’attività di scavo per la società appaltante titolare dei lavori in corso per la nuova costruzione della chiesa di S.Anna e del silos interrato annesso”. E’ quanto stabilisce la nuova ordinanza emessa oggi dal sindaco di Rapallo, Mentore Campodonico, dopo il secondo sopralluogo effettuato in mattinata in via Mameli a seguito del cedimento, con uno spostamento, del muro di contenimento del civico 253.

Da ieri sera, quando alcuni condomini avevano segnalato ai vigili del fuoco una forte scossa con conseguente cedimento e abbassamento dell’edificio su un lato, la centrale via di Rapallo è costantemente monitorata. E dopo la prima ordinanza di evacuazione emessa dallo stesso sindaco in serata per le tre persone che abitano i due appartamenti della palazzina, oggi la nuova ispezione dei vigili ha dato di nuovo esito negativo e Camponico ha provveduto a dare l’immediato stop ai lavori.

” L’edificio, seppur in ordine, è uno dei più vecchi in zona – ha spiegato il portavoce del sindaco di Rapallo – probabilmente le fondamenta hanno risentito degli scavi”. Quanto alle palazzine circostanti, i cui inquilini, già da ieri hanno espresso forte preoccupazione, per il momento sembrano sicure. “Sono tutte costruzioni più recenti, in cemento armato – ha aggiunto il portavoce – non c’è pericolo. Il cantiere del resto è aperto da più di un anno e non ci sono mai stati problemi”. Da oggi quindi l’azienda Bianchi De Rege S.p.A interromperà i lavori “fino alla totale messa in sicurezza del cantiere, degli immobili e delle aree limitrofe”. Difficile prevedere per quanto tempo. “E’ ancora troppo presto. I periti e tecnici di entrambe le parti stanno ancora valutando”.