Pullman Atp troppo pieno, dall’ultima riunione la verità: “Chi gestisce la linea non ha calcolato la capienza del mezzo” - Genova 24
Cronaca

Pullman Atp troppo pieno, dall’ultima riunione la verità: “Chi gestisce la linea non ha calcolato la capienza del mezzo”

atp

Genova. “A margine della riunione tra vertici Atp e sindacati è emerso che si è trattato di un episodio casuale, dovuto alla rottura del pullman a due piani che generalmente effettua quel percorso”. Così Filippo Gioiele, di Uil Trasporti, spiega la vicenda del pullman Atp fermo in autostrada al casello di Busalla per eccesso di persone a bordo.

“Sulla linea che dalla stazione Genova Brignole porta a Montoggio – dice Gioiele – è attivo un pullman a due piani, che nella giornata di mercoledì scorso era fermo in officina per un problema meccanico. Chi gestisce la linea non ha calcolato la quantità di persone che quotidianamente si servono di quel mezzo e ha inserito in sostituzione un veicolo normale, di 12 metri”.

Il pullman, partito da Genova, è entrato in autostrada con circa una ventina di persone in più. Un passeggero, esasperato dalla situazione, ha chiamato la Polstrada che ha fatto fermare il mezzo al casello di Busalla chiedendo l’intervento di un secondo pullman sul quale far salire i passeggeri in eccesso.

“Il pullman a due piani è stato riparato – afferma Gioiele – ed è tornato a coprire la linea Genova-Montoggio. Quello che è successo è stato un caso”.