Quantcast

Provincia: 470 mila euro per la pulizia di rivi e torrenti

fiume polcevera

Genova. Nuovi finanziamenti della Provincia di Genova per gli interventi di pulizia e manutenzione dei corsi d’acqua. La Giunta provinciale – su proposta dell’assessore Paolo Perfigli – ha deliberato uno stanziamento complessivo di 470.000 euro, dagli introiti dei canoni demaniali sulle concessioni idrauliche, per la pulizia degli alvei, l’eliminazione di materiali alluvionali e altre sistemazioni e tagli selettivi della vegetazione che ostacola il deflusso delle piene.

In dettaglio gli interventi riguardano manutenzioni idraulico-forestali su vari corsi d’acqua nei territori di Borzonasca, Mezzanego, Ne, Rezzoaglio e Santo Stefano d’Aveto per 90.000 euro, la pulizia di vari tratti di rivi a Moconesi per 40.000 euro, tagli selettivi della vegetazione e ripristino delle sezioni d’alveo sul Polcevera e i suoi affluenti per 110 mila euro, manutenzioni a Mele per 170 mila euro sulle opere di difesa spondale realizzate dalla Provincia nella località Gallinea e sulle opere idrauliche della località Biscaccia, interventi di pulizia del torrente nel borgo di Montessoro, nel Comune di Isoladel Cantone per 30.000 euro e lo stesso importo riguarda le manutenzioni del rio Ladde a Ronco Scrivia, nel tratto vicino alla presa dell’acquedotto.

“Con questi interventi – dice Paolo Perfigli – integriamo e rafforziamo il programma di manutenzioni dei corsi d’acqua per la prevenzione del rischio idraulico e idrogeologico, sul quale sempre con i fondi dei canoni demaniali 2010 abbiamo già impegnato nei mesi scorsi 1,8 milioni di euro.” Gli interventi saranno realizzati dalla Provincia (alla quale nel riassetto delle funzioni già svolte dalle Comunità Montane soppresse sono state trasferite tutte le loro competenze sulla difesa del suolo) direttamente o affidandoli, sulla base di specifiche intese, ai Comuni interessati. “In ogni caso – dice l’assessore Perfigli – provvederemo perché tutti gli interventi previsti diventino operativi nei tempi più brevi possibili”.