Protesta pendolari "Non siamo portoghesi": risponde Trenitalia - Genova 24
Economia

Protesta pendolari “Non siamo portoghesi”: risponde Trenitalia

treno

Genova. La protesta dei pendolari oggi in stazione Brignole ha sollecitato Trenitalia. Il comitato chiedeva che venga rispettata la possibilità di presentare l’abbonamento entro tre giorni qualora si venga sorpresi a bordo sprovvisti del titolo di viaggio, un fatto che può accadere.

“Trenitalia – rispondono dal gruppo delle ferrovie – ha già previsto una modifica al regolamento vigente  sui treni a lunga percorrenza per i casi in cui il personale di bordo riscontri una omessa esibizione dell’abbonamento, giustificata dal cliente con una dimenticanza”.

“Entro l’estate – precisano – anche per i treni Intercity, Eurostar, Frecciarossa e Frecciargento sarà possibile infatti, come già avviene per i treni  regionali, evitare le sanzioni previste dal verbale redatto dal personale di controlleria a bordo del treno, esibendo l’abbonamento dimenticato, presso una biglietteria di Trenitalia”.

“Questa imminente novità del regolamento, anche se non ancora formalizzata, è già stata anticipata alle associazioni dei consumatori” concludono da Trenitalia.