Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pedonalizzazione via XX, Vincenzi: “Vogliamo rilanciarla e restituirla ai cittadini” foto

Genova. “L’obiettivo finale è quello di rilanciare via XX Settembre e restituirla ai cittadini, proprio come stiamo facendo con i grandi parchi genovesi”. Lo ha detto la sindaco Marta Vincenzi durante la conferenza per illustrare le prospettive sul futuro della strada più importante di Genova. “Via XX non è stata pensata per far sfrecciare le macchine, ma per essere il salotto della popolazione e il nostro obiettivo è quello di pedonalizzarla entro il febbrario del 2012, anche se sarà sempre consentito il passaggio dei bus. In futuro, però, non escludiamo una pdonalizzazione totale”.

La strada, quindi, dopo l’esperimento avvenuto in concomitanza con Euroflora, resterà interdetta al traffico veicolare anche dopo lo smantellamento della Rambla, che inizierà lunedì prossimo e finirà giovedì. Vincenzi ha parlato anche di cifre, rispondendo con chiarezza a una delle domande più frequenti poste dai genovesi nell’ultimo periodo, cioè quella in merito al costo dell’aiuola alberata, chiamata rambla o rambletta. “In totale è costata 40 mila euro, ma preciso che il comune non ha speso neanche un soldo, visto che è stata pagata dagli sponsor, cioè dai vivaisti di Euroflora”, dichiara la sindaco. In pratica la rambla, amata da una parte e criticata dall’altra, è stata una specie di stand di Euroflora collocato proprio nel cuore pulsante della città.

“Non dobbiamo accontentarci di avere un grande passato, ma guardare al futuro – ha concluso Vincenzi – per questo dobbiamo restituire ai genovesi quel bellissimo salotto che è via XX Settembre”.

Jenny Sanguineti – Alberto Maria Vedova