Quantcast
Cronaca

Partite della Samp il sabato, Occhiuto (Aval): “Necessaria una presa di pozione forte da parte del Comune”

Genova. Con la Sampdoria in serie B le partite potrebbero giocarsi il sabato pomeriggio. Questo vorrebbe dire penalizzare l’economia di Marassi, quartiere che proprio da mercato trae la sua principale fonte di guadagno.

“Il mercato di via Tortosa – spiega Giuseppe Occhiuto, di Aval ambulanti – riveste un ruolo molto importante, essendo anche il secondo mercato, dopo quello di piazza Palermo, più grande e conosciuto. Un po’ di anni fa lavoravamo maggiormente a inizio giornata, oggi la gente arriva intorno alle 11.30, farci chiudere alle 12 per una partita vuol dire bloccare le nostre attività economiche”.

Questa mattina l’assessore comunale Scidone ha dichiarato di aver mandato una lettera alla Lega per chiedere di posticipare le partite alla domenica, ma secondo Occhiuto non basta: “Ci vuole una presa di posizione da parte di tutto il Comune per imporre la decisione del posticipo, esattamente come fanno con noi ambulanti. Adesso è presto prendere una decisione in merito, attendiamo l’amministrazione comunale, ma se non si trovasse una soluzione siamo pronti a protestare”.