Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mortale in sopraelevata: le vittime sono Erald Voshtina e Francesco Perri foto

Genova. Dopo l’ennesimo impatto mortale di questa notte, costato la vita a Erald Voshtina, un giovane operaio 22enne di origine albanese, e al 66enne Francesco Perri, entrambi residenti a Genova, sulla Aldo Moro, finiti i rilievi della sezione infortunistica, il traffico ha ripreso a circolare regolarmente.

La dinamica del terribile frontale non è ancora accertata definitivamente, ma dai primi rilievi della polizia municipale e dai filmati di alcune telecamere sembrerebbe che la macchina del ragazzo, una Alfa Romeo 146, abbia imboccato contromano la sopraelevata all’ingresso delle Casacce, andando a scontrarsi fatalmente con la Fiat Punto del 66 enne che, regolarmente, procedeva in direzione Foce.

Lo schianto è avvenuto all’altezza del Mercato del Pesce. I due conducenti sono morti sul colpo, mentre la seconda persona a bordo della 146, una ragazza di origine rumene che accompagnava il giovane Voshtina, è rimasta miracolosamente illesa. Sotto shock è stata trasportata all’ospedale Galliera dove è stata ritenuta guaribile in 7 gironi.