Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giro d’Ialia a Rapallo e Quarto, sale l’attesa: ecco tutti i divieti

Rapallo e Quarto. Tutto è pronto per il Giro d’Italia, in particolare per la terza e quarta tappa, che si correranno a Rapallo e a Quarto, rispettivamente domani e martedì. Un appuntamento molto atteso e sempre seguitissimo perché il giro è da sempre la gara ciclistica più amata dagli italiani. Una passione che ha origini lontane e che quest’anno, in occasione del 150° anniversario d’Italia, si veste di una valenza ancora più significativa.

Per consentire il corretto svolgimento della manifestazione le due località della riviera rimarranno praticamente blindate per un’intera giornata. A Rapallo si concluderà la terza tappa del giro. I corridori, che proverranno da Reggio Emilia, arriveranno da Chiavari percorrendo la via Aurelia con traguardo in Piazza IV Novembre.

Ecco le modifiche alla viabilità. Il divieto di sosta con rimozione forzata sarà vigente dalle ore 20 di stasera del alle ore 24 di domani in piazza delle Nazioni, piazza Grosso, via Oratori, piazza Molfino, via Lamarmora (tratto compreso tra corso Italia e via San F. Neri), via O. Ratto (scalo FF.SS.), via della Vittoria (tratto compreso fra piazza Sciutti e via Lamarmora), lungomare V. Veneto, piazza IV Novembre, via Giustiniani, lungomare Cavalieri V. Veneto, rotonda Marconi, via Diaz, via Gramsci, largo Moro, via Dante, via Langano, corso Colombo (tratto compreso tra via Aurelia Ponente e via Macera), corso Assereto (tratto compreso fra via Betti e piazza Molfino).

Dalle 5 alle 24 di domani in piazza Cile per istituzione capolinea bus ATP temporaneo; dalle 5 di domani alle 14 di martedì in via Aurelia Levante e via Montebello; dalle 8 di domani alle 14 di martedì in via Aurelia di Ponente (tratto compreso fra ponte Ricci e via Costaguta), corso Matteotti, corso Assereto (tratto compreso fra via Betti e via M. Ignoto), via Milite Ignoto (con esclusione lato di ponente compreso fra via Torre Civica e piazza Pastene), viale Maggiocco (tratto compreso fra via M. Ignoto e ponte FF.S.S), via P.Murtola (tratto compreso fra corso Assereto e ponte FF.SS), piazza Pastene.

Ecco, invece, le strade in cui sarà vietata la circolazione. Piazza Nazioni, piazza Grosso, via Oratori, piazza Molfino, lungomare V. Veneto, piazza IV Novembre, via Giustiniani, lungomare Cavalieri V. Veneto, rotonda Marconi, via Diaz e via Gramsci dalle 20 di stasera fino al termine della manifestazione (ore 23 circa di domani). Corso Colombo (tratto compreso tra via Aurelia Ponente e via Macera), via Dante, largo Moro e via Langano, dalle 5 di domani fino al termine della manifestazione.

La circolazione sarà vietata ai veicoli provenienti da Santa Margherita e diretti a Rapallo nella via San Michele, all’altezza di piazza Sovrano Militare Ordine di Malta, dalle 5 di domani fino a termine manifestazione (ore 23 circa). Divieto di transito in via Fioria, dall’ingresso di Aurelia Ponente per tutte le categorie di veicoli, escluso i residenti, dalle 5 di domani a termine manifestazione. Via Lamarmora (tratto compreso tra corso Italia e via San F. Neri), via San F. Neri, via della Vittoria e via O. Ratto (scalo FF.S.S) dalle 8 di domani a termine manifestazione.

Via Aurelia Levante, via Montebello, via Milite Ignoto, piazza Pastene, corso Assereto, corso Italia, corso Matteotti (tratto da semaforo a piazza Cavour) e piazza Cavour dalle 15.00 di domani sino a termine operazioni d’arrivo (ore 19.00 circa). Corso Matteotti (tratto compreso da semaforo a via Amendola) ed ingresso Aurelia Ponente in Rapallo (altezza via Costaguta) a partire da mezz’ora prima dell’arrivo della carovana pubblicitaria (previsto fra le 16 e le 17) sino a termine operazioni d’arrivo (ore 19.00 circa).

Gli orari di chiusura strade saranno suscettibili di anticipi o ritardi a seconda dei tempi effettivi della corsa. Martedì il Giro d’Italia attraverserà di nuovo Rapallo, fra le 12 e le 13, provenendo da Genova e diretto a Livorno. Strade interessate: Aurelia Ponente, corso Matteotti, piazza Cavour, cors Italia, corso Assereto, via Milite Ignoto, via Montebello, Aurelia di Levante. La circolazione in tali strade sarà interrotta fra le 11.30 circa e le 13 circa, secondo i tempi di percorrenza dei corridori.

La quarta tappa, invece, prenderà il via martedì da Quarto dei Mille per concludersi a Livorno. A partire dalle ore 11 circa e fino a cessate esigenze (ore 13 circa) sarà vietata la circolazione lungo le seguenti strade: corso G. Marconi, corso Italia, via Cavallotti, via Caprera, via dei Mille, ingresso presso l’Istituto Gaslini, uscita dallo stesso, via Redipuglia, via G. Maggio, via Carrara, via 5 Maggio via V Maggio, via Quarto, via Quinto, via Gianelli, via Murcarolo, via Oberdan, piazza Pittaluga, via M. Sala, via Capoluogo e via Aurelia fino al confine con il Comune di Bogliasco.

Per garantire il regolare svolgimento della competizione, sarà anche vietata la sosta, con rimozione forzata a partire dalle 20 di domani e fino alle 13 del giorno successivo, con le seguenti modalità: corso Marconi, carreggiata lato mare; corso Italia, carreggiata lato mare; via Felice Cavallotti, lato mare/levante; via Caprera, lato mare; via dei Mille, lato mare; via Redipuglia, tratto compreso tra largo Tolentino su ambo i lati, fino a largo Cattanei, su ambo i lati; via G. Maggio, ambo i lati, dall’intersezione con via A. Carrara via Cimarosa; via V Maggio, su ambo i lati della carreggiata; via Quarto, su ambo i lati della carreggiata; via Quinto, su ambo i lati della carreggiata; via Gianelli, su ambo i lati della carreggiata; via Murcarolo, su ambo i lati della carreggiata; via Oberdan, su ambo i lati della carreggiata; piazza Pittaluga; via M.Sala, su ambo i lati della carreggiata; via Casotti, su ambo i lati della carreggiata; via Capolungo, su ambo i lati della carreggiata; via Aurelia, su ambo i lati della carreggiata; corso Europa, sul lato monte nel tratto compreso tra il civico 1900 e la corrispondenza  della targa toponomastica di via R. Pellegrini
corso Europa, sul lato mare tratto compreso tra il civico 1900 e l’imbocco di via Palach.