Genova: Spring Jazz Festival 2011 al teatro Carlo Felice - Genova 24

Genova: Spring Jazz Festival 2011 al teatro Carlo Felice

Genova. È stato presentato oggi nella Sala Paganini del Teatro Carlo Felice, lo Spring Jazz Festival 2011. Organizzata dal Borgoclub con il Patrocinio del Comune di Genova la manifestazione si svolgerà nell’Auditorium del Teatro Carlo Felice il 21, 27 maggio e 11 giugno.

Per l’occasione erano presenti Giovanni Pacor, sovrintendente del Teatro Carlo Felice, la presidentessa e fondatrice del Borgoclub Duccia Italiano e Cosimo Surace in veste di vice presidente.

“Lo Spring Jazz Festival – ha affermato Pacor – entrato in corsa nella programmazione del Teatro Carlo Felice, segna l’inizio della collaborazione con il Borgoclub. Il Teatro per il futuro vuole partecipare senza invadere le scelte artistiche, in quanto il Borgoclub farà la propria programmazione, essendo esperto del proprio settore e repertorio di riferimento. Il Teatro – ha spiegato Pacor – vuole entrare sempre più in sinergia e in sincronica per un lavoro comune. Questo Spring Jazz Festival non comporterà una diretta partecipazione alla programmazione, ma la nostra presenza vuole dimostrare che vogliamo sempre di più partecipare attivamente a quella che è la “musica”, perché la musica non ha confini e non ha limiti. Non è detto, inoltre, che i nostri artisti e i nostri musicisti non possano partecipare a spettacoli musicali che non siano solo di danza e di classica”.

Il Borgoclub, nella persona di Duccia Italiano, visbilmente emozionata, ha ringraziato il Teatro per la collaborazione e ha invitato la cittadinanza a partecipare numerosa alle tre serate di spettacoli che, come si evince dal programma, porteranno sul palco dell’auditorium E. Montale artisti nazionali ed internazionali. Sabato 21 maggio Vana Gierig Trio, il pianista americano si esibirà assieme a Matthew Parrish al contrabbasso e Marcello Pellitteri alla batteria; venerdì 27 maggiosarà la volta del Mazzarino 4tet con lo stesso Giovanni Mazzarino al pianoforte che presenterà in prima nazionale il suo nuovo progetto “In Sicilia una Suite” un connubio tra musica e fotografia, con lui sul palco Max Ionata al Sax, Rosario Bonaccorso al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria; e sabato 11 giugno grande chiusura con il Dado Moroni 4tet, il pianista genovese si esibirà con il trombettista belga Bert Joris, Jos Machtel al basso e Drè Pallemaerts alla batteria.

Più informazioni