Genova, software libero e sport elettronico al Marc di Primavera - Genova 24
Altre news

Genova, software libero e sport elettronico al Marc di Primavera

Genova. Nel prossimo fine settimana arriva in Fiera l’appuntamento per tutti gli appassionati di informatica e radiantistica. Saranno il software libero e lo sport elettronico a caratterizzare la diciottesima edizione del Marc di Primavera, l’appuntamento per tutti i radioamatori e gli appassionati di informatica, di nuove e nuovissime tecnologie in programma alla Fiera di Genova sabato 21 e domenica 22 maggio.

La rassegna, organizzata da Studio Fulcro con il patrocinio dell’ARI – Associazione Radioamatori Italiani, porterà in mostra ligure le associazioni liguri – la genovese ALID (Genova), la savonese Govonis, la neonata SLIMP imperiese e, per la prima volta, la tigullina TLUG – che metteranno a disposizione del pubblico le attrezzature e la propria esperienza.

Lo scopo della presenza è dare dimostrazione delle potenzialita’ di GNU/Linux, il sistema operativo potente, libero e gratuito, e offrire assistenza e consigli sia ai nuovi che agli abituali utilizzatori del sistema operativo. GNU/Linux ed in particolare la distribuzione Ubuntu stanno incontrando sempre più successo grazie alle doti di stabilità, velocità e sicurezza anche con hardware non all’avanguardia.

Ogni giorno sono molte le persone che, dopo averlo provato, magari per curiosità, ne rimangono affascinate tanto da decidere mettere da parte i sistemi operativi Microsoft trovati preinstallati sul proprio PC. Per chi non conosce GNU/Linux, lo stand al MARC rappresenta una delle migliori occasioni per capire di cosa si tratta.

Per chi ancora non lo sapesse lo sport elettronico è una disciplina a tutti gli effetti che conta anche su una federazione, si chiama FNIGE – Federazione Nazionale Italiana Gioco Elettronico e ha organizzato a Riccione lo scorso ottobre i campionati italiani. Niente da stupirsi quindi se a Marc ,nell’ambito del Redbyte Show, un’area dedicata al Gaming e alle periferiche Gaming, ci sarà anche la prima uscita pubblica del Team Redbyte Italia. Appena nata è già tra le principali associazioni di sport elettronico nel panorama italiano e punta nei prossimi mesi a diventare protagonista nello scenario internazionale.

Tra le novità e le curiosità esposte dai 170 espositori del MARC di Primavera da segnalare una nuova tecnica di ripresa in 3D realizzata dalla ditta A.A.R.T. con la collaborazione di personale della Università la Sapienza di Roma, In grado di riprendere a pieno schermo particolari grandi 1 mm arriva a definizioni paragonabili al micron. La proiezione, che interesserà particolarmente gli ambienti scientifici e di laboratorio, viene effettuata su uno schermo a Led da 47 pollici e viene osservata tramite occhiali polarizzati.

Marc offre una panoramica completa di pc, notebook, stampanti, scanner, software e videogames, gps e sistemi di sicurezza ma anche di attrezzature e componentistica radioamatoriale, nucleo storico della rassegna genovese, e pannelli solari. In crescita i settori dell’illuminazione a led e la telefonia con la presenza dei marchi leader di mercato.

I cultori del fai-da-te potranno trovare pezzi di ricambio, apparecchiature da mettere a posto e accessori per elaborazioni speciali a costi estremamente competitivi, valvole ricercatissime dagli appassionati di autocostruzione e riparazione di vecchie radio e di amplificatori audio. Per i collezionisti di modernariato oltre alle radio d’epoca – a valvola e transistor – registratori, tv con i primi portatili di design firmati Brionvega, e telefoni, dove non mancheranno i classici in bachelite.

MARC sarà aperto sabato dalle 9 alle 18.30 e domenica dalle 9 alle 18. Il biglietto d’ingresso costa 8. Euro (6.50 il ridotto).

Più informazioni