Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, presidio “2 Sì per Acqua Bene Comune”: “Presto un importante evento dedicato al referendum” foto

Più informazioni su

Genova. Si è concluso pochi minuti fa il presidio davanti alla Prefettura del comitato referendario “2 Sì per l’Acqua Bene comune” che ha visto scendere in piazza una cinquantina di persone con un unico obiettivo: chiedere informazioni più precise sul referendum del prossimo giugno, perché i cittadini hanno diritto di sapere.

Una rappresentanza del comitato è stata ricevuta da un funzionario delegato dal prefetto Musolino ed è stato emesso un verbale riguardante l’incontro.

“Abbiamo spiegato le ragioni che ci hanno portato a questa manifestazione: – afferma Pino Cosentino, referente provinciale del comitato – il Governo continua a depistare sul referendum, la gente non capisce e non è informata. Abbiamo chiesto di cambiare rotta, di fare in modo che si venga a conoscenza del fatto che il referendum c’è e di che cosa si tratta realmente. Il compito del prefetto Musolino sarà quello di trasmettere le nostre richieste al Governo”.

Nel frattempo l’impegno del comitato “2 Sì per l’Acqua Bene Comune” proseguirà con i tradizionali banchetti in giro per la città. “Ci siamo accorti – dice Cosentino – che  spesso quando distribuiamo i volantini la gente resta perplessa. Molti, infatti, pensano che il referendum non si faccia più. Sono soprattutto le televisioni a dare un’informazione scorretta. Noi cerchiamo di spiegare, ma ci sono ancora troppi cittadini che non sanno la verità”.

Il comitato sta pensando anche ad un evento originale in piazza De Ferrari, per ora non è possibile avere ulteriori dettagli: “Stiamo organizzando qualcosa che susciti meraviglia. Oltre al solito volantinaggio abbiamo bisogno di qualcosa che attiri l’attenzione della città”.