Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, picchiò la madre ripetutamente: sette mesi di carcere

Genova. Condanna a 7 mesi e 10 giorni con rito abbreviato per il ventenne genovese accusato di aver picchiato la madre in diverse occasioni. Il giovane, definito incapace di controllare i propri impulsi, aveva spesso comportamenti violenti e minacciosi nei confronti della madre che nel giugno 2010 spinse anche a terra provocandole lesioni giudicate guaribili in una settimana.

A fine anno diede ulteriormente in escandescenze picchiando la donna e rompendo alcune suppellettili. A questo punto i genitori sporsero denuncia e ai primi di gennaio fu eseguito un ordine di custodia cautelare nei suoi confronti nell’apposito reparto di San Martino. Il gup ha tenuto conto del fatto che il giovane, tossicodipendente, era stato dichiarato dal medico legale parzialmente incapace di intendere e di volere e socialmente pericoloso. Stamani in udienza il ventenne ha chiesto scusa alla madre e ha detto di essere dispiaciuto di ciò che ha fatto.